Lallafly

4 video di parto naturale che cambieranno la tua idea sul parto

Ecco 4 video di parto naturale in diretta  che possono cambiare l’immaginario comune collegato alla nascita.

Vedere il video di un parto è sempre un’esperienza emozionante, a volte il video riprende un parto naturale in ospedale ma molto più spesso vengono filmati i parti in casa, un luogo dove le donne che partoriscono possono vivere l’esperienza da vere protagoniste con le persone che hanno scelto di avere vicino a sè.

L’immaginario che si viene a creare è fondamentale per l’esperienza che una famiglia vivrà nell’atto sacro della nascita. Non solo… ha un suo impatto anche ad un livello più macro. Perché va ad influire proprio sull’archetipo collettivo che ognuno di noi ha su come è arrivato qui sulla terra. Se vuoi saperne di più su questo argomento puoi leggere l’articolo dal titolo come si costruisce l’immaginario della nascita.

Indipendentemente da come hai vissuto o vivrai il tuo parto, questi video mostrano parti diversi da quelli che, per tanti anni, possiamo essere stati abituati a vedere. Non solo, mostrano bene la differenza tra parto naturale e parto vaginale.

Alcune avvertenze per vedere i video

Al giorno d’oggi è possibile vedere su internet di tutto. Qui ho selezionato quattro video che trovo essere rispettosi della donna e del bambino e dell’atto sacro della nascita.

Se vedere un video ti fa del bene continua, altrimenti spegni subito il video.
Scegli solo ciò che in sintonia con te. Ogni donna incinta ha il diritto-dovere di schermarsi da video che possono urtare la sensibilità.

I video hanno un potente effetto. Coinvolgono tutti i sensi rimanendo impressi anche a livello subconscio, per questo è importante che tu possa scegliere.

Cosa dice Michel Odent a proposito dei video sul parto:

Riporto qua anche un messaggio proveniente da Michel Odent, ostetrico francese che si occupa da anni di migliorare l’assistenza alla nascita. Il suo messaggio ha una sua verità profonda e mi ha scolpito tanto nella scelta di come far nascere entrambi i miei figli:

“Gli effetti condizionanti di migliaia di anni di parto socializzato sono stati rafforzati, negli ultimi due decenni, dall’accumularsi di messaggi visivi. Si è assistito a una vera e propria epidemia di video del cosiddetto parto “naturale”. Il potere di questi messaggi visivi è enorme, in termini di condizionamento culturale. Nella maggior parte dei casi, si mostra la donna in travaglio attorniata da due o tre persone (incluso un uomo) che la osservano (e, naturalmente, c’è anche la telecamera). Questo tipo di parto viene presentato come “naturale”, perché avviene a casa, o perché la madre è carponi, o ancora perché è immersa nell’acqua. Ma l’ambiente è innaturale. Il messaggio trasmesso da queste potenti immagini, assieme al vocabolario corrente, è il seguente: “non puoi partorire senza la partecipazione di persone che ti apportano competenza (guida, istruzioni, ecc.) oppure energia (sostegno, ecc). Siamo in grado di andare oltre un condizionamento culturale forte a tal punto?

Dare alla luce la vita è un piacere!

A discapito di quella che è la credenza comune, è possibile partorire e vivere il travaglio anche toccando picchi di piacere nonché, esperienza vissuta di alcune donne, è possibile anche provare un orgasmo.

parto orgasmico

Nascere rispettando la sacralità della nascita è possibile

A discapito dell’immaginario che vuole che alla nascita un bambino e la sua mamma siano circondato da persone sconosciute, che ci siano frequenti cambi di luogo e di persone durante il travaglio, che ci siano luci fredde e sparate, c’è qui un video che, nel modo di aver allestito lo spazio, dà l’idea dell’intimità e della sacralità del travaglio cantato e della nascita.

Partorire da sola è possibile

L’immaginario più comune è quello della donna che per partorire ha bisogno di essere aiutata e guidata da qualcuno. In questo video c’è quella che in inglese viene chiamata Free birth (parto libero). Questa esperienza è ciò che ho vissuto anche io in prima persona ad entrambe le nascite dei miei figli. In gergo più tecnico viene anche chiamato parto non assistito.

Tutte queste esperienze sono alcuni dei modi possibili per una donna di partorire. La nascita è un magico momento che fa parte di un percorso più esteso; è un continuum con il concepimento e la gravidanza. Mantenere vivo il dialogo con il proprio bimbo, dal momento stesso in cui se ne ha chiara la sua presenza (già quando è nella pancia, a volte anche molto prima) è sicuramente utile per arrivare pronte al parto.

Per avere informazioni utili su cosa fare del cordone puoi leggere questo articolo dal titolo “donare o non donare il cordone ombelicale

Per avere informazioni utili sul ruolo dell’ossitocina e il ruolo che l’ormone dell’amore ha sul parto, puoi leggere questo articolo dal titolo “come funziona l’ormone dell’amore nel parto“.

Se ti stai domandando se vorresti filmare il tuo parto naturale, potresti essere interessata all’articolo che ho scritto su questo argomento: “Il tuo parto naturale in video? Anche no.

Se invece hai altri video che trovi essere rispettosi di madre e figlio segnalaceli scrivendoci a redazione@lallafly.com, provvederemo a dargli visibilità.

 

 

di Simona Vanetti

Psicologa, artista, formatrice 

0 Giudizi su 4 video di parto naturale che cambieranno la tua idea sul parto"

Lascia un Messaggio

Seguici

Rimani connesso con le nostre pagine social per conoscere tutte le news riguardanti Lallafly

Su
©2016 Lallafly S.r.l. Via F.lli Rosselli 6 - 20900 Trezzano (MI) P.IVA IT09241630962 - C.F. 09241630962 - N. REA 2078609 - Privacy